ePrivacy and GPDR Cookie Consent by TermsFeed Generator

Impegnati per una vita più sana

Cerca
Close this search box.

Micronutrienti per il sistema immunitario

Contenuti

Febbre, tosse, raffreddore, tornano puntuali ogni anno al cambiar delle stagioni. Il nostro corpo ha sempre bisogno quindi di un sistema di difese immunitarie per contrastare questi malanni. Per aiutare il complesso sistema di difese immunitarie a prevenire e combattere l’influenza è necessario avere a disposizione delle sostanze preziose. Stiamo parlando dei micronutrienti specifici per proteggere e fortificare il sistema immunitario. Quali sono i micronutrienti per il sistema immunitario? Che ruolo hanno? Scopriamo insieme le difese immunitarie, gli alimenti e micronutrienti necessari per aiutare il sistema immunitario.

Micronutrienti per le difese immunitarie

Fin dalla nascita, il nostro corpo è bombardato da agenti esterni il cui unico scopo è quello di riprodursi in un ambiente caldo e ricco di sostanze per la loro sopravvivenza. Alcuni di questi agenti non sono pericolosi e non causano malattie, ma molti altri, specialmente microrganismi (virus e batteri) sopravvivono e si moltiplicano all’interno del corpo causando malattie.

Quando il corpo umano viene aggredito da questi microrganismi ha molte possibilità di difendersi grazie alle sue difese immunitarie.

Leggi anche Sistema immunitario: è possibile rafforzarlo con la dieta?

Sono rappresentate da un elaborato e complesso sistema costituito da barriere fisiche e biochimiche e cellule del sistema immunitario specializzate.

Le barriere fisiche e biochimiche rappresentano la difesa più immediata: quest’ultima è costituita da pelle e mucose integre che non consente l’ingresso di batteri e virus. La presenza di tagli o microlesioni della pelle però può costituire una “voragine” all’interno del quale possono penetrare numerosi germi patogeni responsabili di malattie.

Le cellule del sistema immunitario si attivano quando l’agente esterno è riuscito a penetrare all’interno del corpo umano. Si tratta di un insieme di cellule specializzate conosciute come globuli bianchi. Sono cellule fagocitarie, perché ingeriscono e distruggono microrganismi pericolosi per la salute

Questi sistemi funzionano in maniera opportuna solo quando il corpo umano possiede un’ottima disponibilità di micronutrienti specifici, presenti in alimenti che aiutano il sistema immunitario e lo fortificano.

Micronutrienti per il sistema immunitario: cosa sono?

I micronutrienti sono sostanze nutritive essenziali di cui l’organismo ha bisogno per svolgere funzioni vitali e mantenere uno stato di salute e il benessere costante e duraturo nel tempo. Essi comprendono vitamine e minerali, e a differenza dei macronutrienti (proteine, grassi e carboidrati), i micronutrienti sono richiesti in quantità più piccole.

Ogni fase della risposta immunitaria dipende dalla presenza di determinati micronutrienti, i quali hanno un ruolo sinergico.

I micronutrienti per il sistema immunitario si dividono in:

  • vitamine (Vitamina A, D, C, B9)
  • sali minerali (zinco, rame e selenio)


Vitamine utili per rinforzare il sistema immunitario

Le vitamine utili per rinforzare il sistema immunitario sono:

Vitamina A

La vitamina A si trova principalmente in alimenti come latte e derivati e nelle uova. Negli alimenti di origine vegetale invece sono presenti i carotenoidi, precursori della vitamina. Sono ricchi di carotenoidi i vegetali di colore arancio-rosso come carote, pomodori, albicocche e frutti di bosco. La vitamina A contribuisce alla salute delle mucose e delle barriere fisiche del corpo umano, compresi gli strati protettivi delle vie respiratorie, dell’apparato gastrointestinale e degli occhi. Queste mucose costituiscono una barriera fisica fondamentale contro le infezioni, fornendo una prima linea di difesa. Inoltre la vitamina A è coinvolta nella produzione di immunoglobuline, che sono gli anticorpi essenziali per combattere le infezioni

Vitamina C

Da sempre conosciuta come la vitamina per eccellenza per rinforzare il sistema immunitario, la vitamina C ha un ruolo cruciale nella riduzione della durata e la gravità dei sintomi del raffreddore in coloro che seguono uno stile di vita attivo e svolgono una regolare attività fisica. La carenza di vitamina C è correlata ad un’aumentata incidenza di infezioni del tratto respiratorio; quindi, quando gli apporti dietetici di Vitamina C sono bassi è necessario integrare. Con la dieta possiamo fare il carico di vitamina C consumando quotidianamente agrumi (come arance e limoni), kiwi, fragole, peperoni, broccoli, cavoli e altre verdure a foglia verde. Inoltre, la vitamina C è spesso disponibile sotto forma di integratore, ma è sempre consigliabile ottenere i nutrienti dalla dieta il più possibile.

Vitamina D

La Vitamina D è una vitamina perlopiù sintetizzata dal nostro organismo grazie all’azione dei raggi solari sulla nostra pelle. Tuttavia, una piccola parte può essere assunta con gli alimenti consumando pesci grassi, uova, latte e derivati e tuorlo d’uovo. Che ruolo ha la vitamina D nel sistema immunitario? Negli ultimi anni, studi scientifici di alta qualità, supportano i potenziali benefici di questa vitamina negli adulti e nei bambini nel ridurre il rischio di infezioni del tratto respiratorio. La carenza di vitamina D è stata associata invece a un aumento della suscettibilità alle infezioni e a una ridotta efficienza del sistema immunitario nel contrastare gli agenti patogeni. Per un sistema immunitario sano ed efficiente è importante dosare la quantità di questo micronutriente nel sangue.

Leggi anche L’importanza della vitamina d per ossa e sistema immunitario

Folati

I folati sono vitamine del gruppo B che il corpo umano utilizza per produrre nuove cellule, tra cui quelle del sistema immunitario. Il ruolo dei folati nelle difese immunitarie è cruciale in quanto sono coinvolti nella sintesi e nella riparazione del DNA, influenzano l’espressione genica delle cellule immunitarie e contribuiscono alla produzione di anticorpi. Alimenti naturalmente ricchi di folati sono i vegetali come le verdure a foglia verde, i legumi e la frutta. Anche la frutta secca ne contiene buone quantità (soprattutto mandorle e noci). Gli alimenti di origine animale più ricchi in folati sono fegato e frattaglie, formaggi e uova. Poiché i folati sono sensibili alle alte temperature, con la cottura dei cibi il quantitativo si riduce significativamente pertanto è importante assumerlo attraverso fonti vegetali che possono essere consumate crude.

Sali minerali per il sistema immunitario

Quali sono i sali minerali utili per rinforzare il sistema immunitario?

Zinco

È fondamentale per il corretto funzionamento delle cellule del sistema immunitario perché ha una funzione antiossidante, riducendo lo stress ossidativo e proteggendo le cellule danneggiate dall’azione dei radicali liberi. Inoltre, regola la produzione di citochine, sostanze prodotte durante la risposta infiammatoria del corpo contro agenti esterni. La carenza di zinco può compromettere il sistema immunitario, aumentando la suscettibilità alle infezioni e rallentando il recupero. Fonti alimentari di zinco includono carne, pesce, latticini, noci, semi, legumi e cereali integrali.

Rame e Selenio

Il rame e il selenio sono micronutrienti che giocano un ruolo importante nel supportare alcune funzioni del sistema immunitario. Il rame è coinvolto nella formazione e nella funzione dei globuli bianchi ed è un cofattore degli enzimi che stimolano l’attività immunitaria. Alimenti ricchi di rame sono frutti di mare, frutta secca, cereali integrali, legumi, verdure a foglia verde e cioccolato fondente. Il selenio è un micronutriente con potente attività antiossidante e insieme alla vitamina C riduce lo stress ossidativo generato dagli agenti microbici. Ha quindi un effetto protettivo da virus influenzali e malanni stagionali. Con gli alimenti possiamo assumere adeguate quantità di selenio attraverso il consumo regolare di cereali integrali, legumi, frutta secca, semi oleosi, funghi e verdura.

 

È evidente che una dieta varia, che comprende un’ampia varietà di alimenti generalmente fornisce tutti i micronutrienti necessari al corretto funzionamento delle difese immunitarie. Tuttavia, con i cambi di stagione o in momenti di forte stress le difese immunitarie si indeboliscono e non funzionano in maniera ottimale, per questo è consigliabile seguire un’integrazione specifica che comprenda tutti i micronutrienti necessari che lavorano in sinergia per un sistema immunitario efficiente.

In casi come questo possono essere utili gli integratori alimentari che supportano il sistema immunitario.

La linea More comprende integratori vitaminici e di sali minerali, che contribuiscono all’equilibrio fisico e aiutano il nostro corpo a combattere stress e stanchezza tipiche del cambiamento di stagione. Sono parte della linea di automedicazione di Aurobindo Pharma Italia che vede in listino anche altre tipologie di integratori alimentari.